Premiership, Liga spagnola e Bundesliga: una rapida panoramica sulle classifiche di calcio internazionale

Con la sosta di gennaio ancora lontana e le coppe europee ferme, i riflettori sono puntati ancora una volta sui principali campionati continentali.

Se in Italia non vi sono stati particolari capovolgimenti di fronte nelle ultime giornate e in Francia il movimento dei Gilet Gialli ha praticamente cancellato metà delle gare degli ultimi due turni di campionato, andiamo a vedere qual è la situazione negli altri tornei, in modo da avere una fotografia più precisa delle classifiche calcio internazionale.

Premier League: Mourinho esonerato, Liverpool sempre al comando

La notizia più eclatante proveniente dal campionato inglese è quella dell’esonero da parte del Manchester United di José Mourinho, l’ex allenatore di Chelsea e Inter, che dopo l’ennesima sconfitta per 3-1 contro il Liverpool è stato sostituito momentaneamente da una vera e propria leggenda dei Red Devils, ossia Ole Gunnar Solskjaer, che nella finale di Champions League del 1999 con un suo gol al Bayern Monaco regalò la Coppa a Sir Alex Ferguson.

A proposito di Liverpool, la vittoria contro lo United ha messo i Reds di Klopp saldamente al vertice della classifica, con un risicato +1 sul City, che in attesa dello scontro diretto del 3 gennaio prossimo è un punto d’oro.

Bene anche Tottenham e Chelsea, rispettivamente terze e quarte classificate, mentre la situazione di Fulham ed Arsenal è pessima: infatti il 2-0 subito in casa contro il West Ham relega ancora gli uomini di Ranieri sul fondo della classifica, mentre i Gunners, perdendo per 3-2 a Southampton, non riescono ad agganciare il Chelsea e rimangono al quinto posto, con un confortante +8 sullo United.

La Liga vede il Barça sempre al primo posto

Il Barcellona, che ha trionfato per 5-0 sul terreno del Levante, conserva la testa del campionato, conservando le tre lunghezze di vantaggio sul Siviglia, vittorioso per 2-0 contro il Girona.

Vittoria in trasferta invece per l’Atletico Madrid, prossimo avversario in Champions della Juventus e al terzo posto nella Liga, che si impone col punteggio di 3-2 contro il Valladolid.

I rivali del Real Madrid vincono di misura in casa contro il Rayo Vallecano, grazie a una rete di Karim Benzema, giunta al minuto 13.

Infine da segnalare il 3-1 del Real Betis in casa dell’Espanyol e una lunga serie di pareggi, ossia quello per 1-1 tra Eibar e Valencia, il 2-2 tra Huesca e Villarreal e quello a reti bianche tra l’Alaves e l’Atletico Bilbao.

Bundesliga: primo ko per il Dortmund, il Bayern ne approfitta

Il turno infrasettimanale di Bundesliga ha visto la prima sconfitta della stagione per il Borussia Dortmund, sconfitto sul campo del Fortuna Dusseldorf per 2-1.

Una buona notizia per le inseguitrici, ossia Borussia Mönchengladbach e Bayern Monaco, che hanno vinto rispettivamente per 2-0 contro il Norimberga e per 1-0 contro il Lipsia.

La situazione di classifica parla quindi di un margine ridotto a +6 per i gialloneri di Favre, che vedono con preoccupazione il recupero dei bavaresi in classifica.

Pareggio per 2-2 tra Mainz ed Eintracht, mentre l’1-1 è il risultato maturato nelle due sfide Friburgo-Hannover e Werder Brema.

Infine segnaliamo la vittoria del Bayer Leverkusen sullo Schalke 04 per 2-1, che regala alle Aspirine ossigeno e tre punti che attualmente valgono il decimo posto in classifica, a una sola lunghezza dal Werder.